LA NATURA UMANA

NINNANANNA DESIDERANDO UN FIORE
SOTTO UNA MANTO DI STELLE  IL VENDITORE DI SPERANZE
PERDONAMI, SIGNORE  IL VENDITORE DI SOGNI
BAMBINI DI GUERRA  ANIMO NUDO
COME LE ONDE  IL PROFUMO DELLE STELLE
IMMENSAMENTE TUO STANCA DI ESSERE STANCA
VORREI ESSERE UN BIMBO IL MURO DI BERLINO
A SCUOLA CON NATURALEZZA MANIBUCATE
GLI ERRORI DI OGNI GIORNO  IL MENDICANTE DI PIETA’
L’INEVITABILE  LE LACRIME
LA MATERIA E LO SPIRITO UNA PERSONA SPECIALE
MENTI OSCURE L’INGRATITUDINE
LA FIABA DELLA FIDUCIA E DELLA SPERANZA LA GALLINA, LA VOLPE E LA FAINA
A TE UN SOLDATO IN GUERRA
DA SEMPRE DA TE VERRA’
I GIARDINI DAI FIORI NERI I MIEI TEMPI ANTICHI
L’EMIGRANTE LA CONCHIGLIA E LO SCOGLIO
OLTRE L’ORIZZONTE IL PIU’ BELLO
ACCANTO A UNA STELLA I PURI D’ANIMO NON FANNO MAI CARRIERA
IL MIRACOLO DI PRASSONISSI I NOSTRI ERRORI
L’AMICIZIA IL BOSCO DELLE LANTERNE
IL “MATTO” DEL PAESE CAVALCANDO L’ORIZZONTE
CONFUSIONE SICCITA’
LOI GRATONG HAI RAGIONE, VECCHIO
IL DESERTO DELL’ANIMA CI SARA’ QUALCOSA?
LE BOMBE NON HANNO GLI OCCHI PIANGO
IL RAGAZZO CON LA ROSA SOTTO LE COPERTE
LE ONDE ROSSE DEL MARE MURO DI CINTA
SORA CIABATTA IL CORAGGIO DI BUTTARE
CONTO ALLA ROVESCIA LA VECCHIAIA
IL SORRISO DEL CIELO AGONIA DI UN ADOLESCENTE
ALLA FANTASIA SUL SOSPIRAR DEL VENTO
ANDIAMO A PESCARE, FIGLIO LA RICORRENZA
IL CESPUGLIO DI ROSE L’ALTRA META’ DEL CIELO
QUI POSSO HO CAPITO
E NON POTRO’ PIU’ IL PRATO SFIORITO
IL FESTIVAL DELLE PROMESSE CROCI DI GUERRA
UN SOGNO E’ L’AMORE IL CESPUGLIO DI ROVI
A CHE SERVONO? BOCCIOLI SENZA STELO
IL CAMPO INCOLTO LORO CI GUARDANO
IL MONDO FUORI UCCIDIAMO COMUNQUE
SENZA PACE INDECISIONE
CHE SEI DIVENTATO VECCHIO A FARE? LA MISURA
DIMENTICANDO ELLIS ISLAND LA PANCIA PIENA
L’IMPOSSIBILE LA PIOGGIA
LA PESCA SPORTIVA UN UOMO DOLCE
L’ALTRO LATO DELLA SENSIBILITA’ VENTI DI GUERRA
LE NOTE DEL CUORE IO, UN BAMBINO SOLDATO
LA NATURA UMANA IL SORRISO DI UN BIMBO
SORSEGGIO LE DONNE HANNO IL CORAGGIO DI PIANGERE
IL CONDOTTIERO A MAGGIO FIORISCONO LE ROSE
LE ULTIME FIAMME DELLA PASSIONE PERLE DI SAGGEZZA
NUDO E’ IL MIO ANIMO SOLITUDINE
MALINCONIA CHI PIU’…
LE OTTO DEL MATTINO LE LUCI DELLA CITTA’
AMOR PROIBITO LE MAMME STREGHE
IL SIGNOR SANTO MIO L’ESALTAZIONE
UNA VITA IN CATENE IL CIRCOLO DELLA VITA
INSENSIBILE SENSAZIONI POSITIVE
LO SCROCCONE OLTRE LA TOLLERANZA
ANCORA UNA VOLTA GHIACCIAI ALLA DERIVA
GLI AQUILONI DI CARTAPESTA SPLENDE LA SERA
SUL BALCONE L’UNICORNO ALATO
 BEN TORNATA, GIOVINEZZA ASPETTANDO L’AURORA
IL DOLORE CHE NON PASSA MALE E AMORE
I FALSI E I FURBI IL CANE DA BALCONE
Loading